Sistema immunitario, come rafforzarlo e favorire le difese naturali

 

come-rafforzare-il-sistema-immunitario

Prima di scoprire come rinforzare il sistema immunitario, è opportuno capire che cosa ci difende dai patogeni invasori e dai loro attacchi esterni.

Quando si indeboliscono le difese immunitarie, il corpo risulta più soggetto ad infezioni ed è questo il momento buono per intervenire.

Il sistema immunitario ha il suo ‘esercito’ composto non soltanto da anticorpi e linfociti T ma anche da barriere naturali come il muco, i succhi gastrici, l’epidermide che rappresentano un’importante linea difensiva alleata dei primi per potenziare la loro azione.

Quando qualcosa non va nel sistema immunitario, i linfociti incontrano i potenziali aggressori e si attivano per combatterli all’interno dei linfonodi o ghiandole linfatiche, piccoli organi tondeggianti a forma di fagiolo che si trovano lungo le vie linfatiche: i linfonodi trasportano linfa che contiene i globuli bianchi incaricati di difendere l’organismo dagli attacchi di agenti estranei esterni (virus, batteri) o interni (cellule che da normali si trasformano in maligne).

 

 

Abbassamento delle difese immunitarie, le cause

Il sistema immunitario si indebolisce a causa di:

  • Stress;

  • Diversi tipi di patologie;

  • Abuso di antibiotici;

  • Fattori ambientali (freddo, umidità, cambiamento stagionale, eccessiva esposizione al sole).

 

Come rinforzare il sistema immunitario: primo step

Per ripristinare e potenziare il sistema immunitario e le difese naturali dell’organismo in modo corretto, è buona abitudine consumare frutta, verdura, yogurt assumendo anche prebiotici e probiotici (fermenti lattici vivi).  Rinforza le difese immunitarie anche l’attività fisica, lo sport praticato in modo costante ed equilibrato.

E’ nella stagione fredda che bisogna maggiormente intervenire a difesa del sistema immunitario con le migliori armi naturali che abbiamo a disposizione: vitamine (A, B, C. D, E) e sali minerali (zinco e selenio).

Non dobbiamo necessariamente ricorrere ad integratori in quanto vitamine e sali minerali si possono assumere mangiando determinati cibi. Vediamo quali.

 

Vitamine A, B, C, D, E

sistema-immunitario-vitamine-dove-si-trovano

A difesa del sistema immunitario la vitamina C, la più potente, si trova soprattutto in questi cibi: agrumi, fragole, kiwi, spinaci, patate, ananas, broccoli, ciliegie.

La vitamina A, antiossidante e antitumorale, è contenuta soprattutto nel fegato, albicocche, uova, tarassaco, carote, mango, pomodori, peperoni, radicchio.

La vitamina B supporta il metabolismo, difende pelle, occhi, capelli e la trovate in cibi come riso integrale, legumi, lievito di birra, soia, banane, tuorlo d’uovo, tonno, frutta a guscio.

Per integrare vitamina D, oltre ai benefici di una corretta esposizione solare, dobbiamo ricorrere a cibi come il pesce azzurro, le uova, verdure a foglia verde, latticini: aiuta le ossa, potenzia il sistema immunitario, contrasta diabete e tumori.

La vitamina E favorisce la circolazione sanguigna, previene ictus e infarti ed è contenuta nelle mandorle, pinoli, semi di girasole, olive.

 

 

Sali minerali

Tra tanti sali minerali, il selenio ha particolari proprietà antiossidanti e si trova in cibi come pesce, frumento, patate, noci.

Lo zinco potenzia ossa, muscoli e pelle e si trova nella carne rossa, frutti di mare, uova, lenticchie, formaggi, granchio.

 

Potenziare le difese naturali con la fitoterapia e con l'erboristeria

Se un’alimentazione sana o una corretta attività fisica non bastano si può ricorrere all’uso di piante medicinali immunostimolanti e adattogene.

Per scegliere le piante giuste è fondamentale conoscere le cause responsabili del sistema immunitario debilitato per un’azione mirata che può essere antiossidante oppure immunostimolante, eccitante o immuno-modulante.

Nelle formulazioni erboristiche (in forma di tisane, opercoli, bustine effervescenti, barrette energetiche) sono due, in particolare le droghe che rinforzano il sistema immunitario, l’echinacea (immunostimolante) e l’astragalo dalle proprietà toniche e stimolanti, cardiotoniche.

Esistono altri preparati come, ad esempio, certi amminoacidi adatti agli sportivi: ornitina, arginina e glutammina.

La fitoterapia suggerisce anche altri potenti alleati a difesa del nostro sistema immunitario; la rosa canina (contiene vitamina C), il tarassaco (contiene vitamina A), curcuma ed equiseto (immunostimolanti), l’uncaria (antinfiammatorio e antivirale), l’eleuterococco (immunostimolante, tonico e rivitalizzante), la pappa reale. In questa pagina pagina ad esempio sono presenti molti prodotti per rinforzare le difese immunitarie (capsule, gocce, pillole, sciroppi).

Il mondo vegetale è ricco di alleati del sistema immunitario e non possiamo non citare l’azione dell’aglio (potente antibiotico), ginseng, radice di liquirizia (da assumere con moderazione perché alza la pressione), funghi shiitake, maitake e reishi (ricchi di vitamine di tipo B).

 

Consigli su come rinforzare il sistema immunitario

rinforzare-le-difese-immunitarie

Adottate uno stile di vita sano non soltanto concentrandovi su un’alimentazione corretta ma anche sull’attività fisica. Lo sport migliora il sistema cardiovascolare e, di conseguenza, permette alle cellule ed alle sostanze del sistema immunitario di muoversi liberamente facendo bene il loro lavoro.

Al contrario, evitate tutti i ‘nemici’ del sistema immunitario: le sigarette, gli alcolici, l’insonnia (un sano riposo aiuta le difese naturali dell’organismo).

Si possono evitare infezioni anche adottando precauzioni igieniche come lavarsi spesso le mani.

Scaricate il più possibile lo stress e trovate un equilibrio, maggior autocontrollo: lo stress indebolisce i globuli bianchi, rallenta la loro reazione davanti ai pericoli esterni, ritarda la produzione di anticorpi e sopprime l’attività dei linfociti T.